Comunicazione focolaio Covid 19 classe 3^B Scuola Primaria di Corbara

Avatar utente

admindefilippo

Dirigente Scolastico

0

Si comunica che in riferimento alla nota dell’ASL di Salerno -DISTRETTO SANITARIO 61_62 – UOSD,  pervenuta via mail, Prot. PC/4058/21  del 05/10/2021, si è verificato un(1) caso di Covid-19 presso la classe 3^ sezione B della scuola Primaria – Plesso di Corbara.

Considerato che è il secondo caso di positività Covid 19 rilevato nella medesima classe, si rappresenta che :

  1. Dal giorno 6 ottobre 2021   tutti gli alunni della classe 3^ sezione B della scuola Primaria – Plesso di Corbara, sono posti in quarantena domiciliare per motivi di sanità pubblica.Tale isolamento è da riferirsi solo al contatto stretto cioè l’alunna/o e non ai familiari conviventi;
  2. Tutti gli alunni della classe 3^B saranno sottoposti a tampone molecolare naso faringeo di verifica in data 06 ottobre 2021 ore 9.30, al drive-in sito in via Semetelle presso il Comune di Angri;
  3. Diversamente, osserveranno un periodo di quarantena di 14 giorni dall’ultima esposizione con il caso positivo, ovvero fino al 12/10/2021 incluso;
  4. Tutti dovranno dare comunicazione al proprio Medico Curante/PLS  dello stato di quarantena domiciliare, particolarmente, nel caso si presentasse sintomatologia riconducibile all’infezione Covid_19;
  5. Sarà effettuata una sanificazione straordinaria della struttura (parte interessata), come da indicazioni del Piano scuola 2021-2022 del Ministero dell’Istruzione ed altre disposizioni vigenti;
  6. Il servizio dell’ASL di Salerno -DISTRETTO SANITARIO 61_62 – UOSD autorizzerà, con comunicazione ufficiale, la ripresa delle attività scolastiche della classe attenzionata.

Si comunica, inoltre, 

  •  Per le alunne ed alunni della classe interessata,sarà attiva la Didattica a distanza/Digitale Integrata,dal giorno 07 ottobre 2021, secondo l’orario e l’organizzazione vigente e già nota al personale e alle famiglie.

Si ricorda che le misure organizzative, l’impegno di ognuno per la propria parte, la collaborazione con l’Ente Comune e le autorità sanitarie, possono permettere di attenuare il rischio e di affrontare nella maniera più adeguata queste evenienze.

f.to

Il Dirigente Scolastico

Dott.Angelo De Maio