Comunicazione focolaio classe 1^A- scuola Primaria plesso San Lorenzo

Avatar utente

admindefilippo

Dirigente Scolastico

0

Si comunica che in riferimento alla nota dell’ASL di Salerno -DISTRETTO SANITARIO 61_62 – UOSD,  pervenuta via mail, Prot. PC/4241/21 del 19/10/2021, si è verificatoun focolaio da SARS CoV2 presso la classe 1^ sezione A- gruppo 1- della scuola Primaria – Plesso di S. Lorenzo.

Nello specifico:

  1. In data 08/10/2021 n. 1 caso è risultato positivo al Sars Cov2 ;
  2. In data 12/10/2021 un secondo caso della medesima classe è risultato positivo al Sars Cov2;
  3. Dai tamponi effettuati in data 18/10/2021 dai contatti dei casi positivi sono risultati altri n. 5 casi positivi al Covid 19;
  4. Pertanto i restanti alunni risultati negativi continueranno il periodo di quarantena fino all’esito negativo del tampone che effettueranno al decimo giorno dall’ultima esposizione con il caso positivo, ovvero in data 23/10/2021 presso il drive-in Via Semetelle Angri.
  5. Diversamente dovranno rispettare un periodo di quarantena di giorni 14 dall’ultimo esposizione, ovvero resteranno presso il proprio domicilio fino al giorno 27 ottobre 2021 incluso.
  6. Le docenti già sottoposte a tampone in data 15/10/2021 potranno ripeterlo in data 20/10/2021 presso il drive-in via Pasquale Vitiello in Scafati.
  7. Diversamente dovranno rispettare un periodo di quarantena di giorni 14 dall’ultimo esposizione, ovvero resteranno presso il proprio domicilio fino al giorno 27 ottobre 2021 incluso.
  8. Le assenze dovute a isolamento fiduciario, attesa di tampone, positività conclamata al COVID, quarantena, come da Nota dell’Unità di crisi regionale del 7.09.2021, facente riferimento alla Circolare del Ministero della Salute 36254 dell’11.08.2021, necessitano per il rientro a Scuola di apposito certificato di riammissione del Pediatra (PLS) o Medico di famiglia (MMG) di cui all’Allegato 2 (scaricabile dalla sezione Modulistica del sito web).

Si ricorda che le misure organizzative, l’impegno di ognuno per la propria parte, la collaborazione con l’Ente Comune e le autorità sanitarie, possono permettere di attenuare il rischio e di affrontare nella maniera più adeguata queste evenienze.

f.to

Il Dirigente Scolastico

Dott. Angelo De Maio