Comunicazione caso Covid-19 classe 3^C-Scuola Secondaria di San Lorenzo

Avatar utente

admindefilippo

Dirigente Scolastico

0

Si comunica che in riferimento alla nota dell’ASL di Salerno -DISTRETTO SANITARIO 61_62 – UOSD,  pervenuta via mail, Prot. PC/4327/21   del 26/10/2021, si è verificato un(1) caso di Covid-19 presso la classe 3^ sezione C  della scuola Secondaria – Plesso di S. Lorenzo.

Nella stessa, si rappresenta che :

  1. Tutti gli  Alunni  della classe 3^ sezione C della scuola Secondaria– Plesso di S.Lorenzo,resteranno in quarantena fino all’esito negativo del tampone  molecolare naso faringeo di verifica che effettueranno  in data 01/11/2021  ore 10.45 al drive-in di via Semetelle presso il Comune di Angri.
  2. Diversamente, dovranno rispettare il periodo di quarantena di giorni 14 successivi all’esposizione, ovvero resteranno presso il proprio domicilio fino al 4 novembre 2021 incluso.
  3. Tutti dovranno dare comunicazione al proprio Medico Curante dello stato di quarantena domiciliare, particolarmente, nel caso si presentasse sintomatologia riconducibile all’infezione Covid_19.Si ribadisce che la quarantena è riferita solo ai contatti e non ai conviventi familiari.
  4. Sarà effettuata una sanificazione straordinaria della struttura (parte interessata), come da indicazioni del Piano scuola 2021-2022 del Ministero dell’Istruzione ed altre disposizioni vigenti;
  5. Le assenze dovute a isolamento fiduciario, attesa di tampone, positività conclamata al COVID, quarantena, come da Nota dell’Unità di crisi regionale del 7.09.2021, facente riferimento alla Circolare del Ministero della Salute 36254 dell’11.08.2021, necessitano per il rientro a Scuola di apposito certificato di riammissione del Pediatra (PLS) o Medico di famiglia (MMG) di cui all’Allegato 2 (scaricabile dalla sezione Modulistica del sito web).

Si comunica, inoltre, 

  •  Per le alunne ed alunni della classe interessata, è attiva la Didattica a distanza/Digitale Integrata,  secondo l’orario e l’organizzazione vigente e già nota al personale e alle famiglie.

Si ricorda che le misure organizzative, l’impegno di ognuno per la propria parte, la collaborazione con l’Ente Comune e le autorità sanitarie, possono permettere di attenuare il rischio e di affrontare nella maniera più adeguata queste evenienze.

f.to

Il Dirigente Scolastico

Dott. Angelo De Maio